26 de Gennaio de 2021 | Notizie

Formazione: chiavi per trovare nella tecnologia il miglior alleato nella fase di recupero del turismo post Covid-19

Viaggeremo di nuovo, e tutti noi dobbiamo iniziare a dare forma alla rinascita dell'era post Covid-19. Se una cosa è chiara nel settore del turismo, è che la tecnologia sarà il miglior alleato in questa ripresa. Tutto questo richiede nuovi processi di innovazione che generino la massima fiducia e sicurezza per i turisti. Richiede anche un adattamento dei manager delle destinazioni turistiche andaluse e dei gestori del patrimonio, in modo che possano offrire ai visitatori le nuove richieste che possono sorgere. In questo senso, il Centro Andaluso di Innovazione Turistica (Andalucia Lab) promuove la giornata di formazione 'Chiavi del successo di un'applicazione mobile per una destinazione turistica'. Mantenere la distanza sociale e ridurre il numero di contatti sarà fondamentale nella nuova realtà che sta emergendo. Per questo motivo, la tecnologia supportata da dispositivi mobili e applicazioni che offrono informazioni e interazione in tempo reale con i turisti saranno all'ordine del giorno. I telefoni stanno cambiando e cambieranno molto di più il modo in cui le persone interagiranno con le informazioni. Il settore del turismo non può essere ignaro di questa realtà. Il CEO di Aumentur, Javier Melero, spiegherà la storia di successo di questa applicazione mobile e ciò che può offrire alle destinazioni turistiche e ai siti museali e del patrimonio. Precisamente, si tratta di uno strumento che risponde a molte delle esigenze che stanno segnando la nuova realtà turistica. Una piattaforma che sfrutta la potenza della sensorizzazione intelligente e dei Big Data per offrire alle destinazioni un ambiente di business intelligence. Senza dubbio, il successo futuro delle destinazioni turistiche sarà strettamente legato alla loro capacità di reagire e adattarsi a questa nuova realtà. Ti unirai a noi all'evento? Dettagli dell'evento Data: Giovedì 28 gennaio 2021Orario: 11:00 a.m. - 12:15 p.m.Rivolto a: Responsabili del turismo e del patrimonio andaluso.Titolo: Chiavi del successo di un'applicazione mobile per una destinazione turistica Registrazione Programma 11:00 - 11:15h.- Presentazione dei partecipanti e condivisione delle loro posizioni nella fase post-crisi. 11:15 - 11:45h.- Rosana Montes, docente del Dipartimento di Ingegneria del Software dell'Università di Granada. 11:45 - 12:00h.- Francisco Javier Melero, CEO di Aumentur 12:00 - 12:15 - Giro di domande Tradotto con www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

Leer más
7 de Gennaio de 2021 | Notizie

La nuova generazione di audioguide che attirano i turisti

L'origine delle audioguide Le prime audioguide sono apparse a metà del XX secolo. Lo Stedelijk Museum di Amsterdam, uno dei più importanti musei d'arte moderna e contemporanea, è stato uno dei primi a fornire ai suoi visitatori la possibilità di ampliare le informazioni sui pannelli e decidere così la loro esperienza individuale utilizzando un sistema radio a onde corte. Solo quasi un decennio più tardi i primi musei incorporarono questo strumento rivoluzionario come servizio aggiuntivo per i loro visitatori. Questi erano il Museo di Storia Naturale degli Stati Uniti e il Louvre. Anche se sembrano essere stati con noi per tutta la vita, sono arrivati al Museo del Prado solo nel 2002. Da allora fino ad oggi la sua evoluzione tecnologica ha avuto una velocità vertiginosa e siamo passati dalle cassette tradizionali ai servizi cloud in brevissimo tempo. È importante tenerlo presente, perché significa una vera e propria rivoluzione nell'esperienza museale. Il presente (e il futuro?) delle audioguide La nuova generazione di audioguide risponde alla trasformazione digitale del settore turistico, un processo inarrestabile per il quale disponiamo di tecnologie che ci permettono di adattarci al nuovo modello di turismo. Caratteristiche delle moderne "audioguide E' probabile che anche il nome alla fine sparisca, visto che le audioguide sono molto di più al giorno d'oggi. Installate sul dispositivo mobile di ogni visitatore, sono app complete che forniscono informazioni "su richiesta". Tra le caratteristiche principali troviamo: Si trovano su una piattaforma cloudSono installati nel cellulare del visitatoreSono attivati automaticamente da GPS, QR, radiofaro, …Contenuti multimediali personalizzatiEvitano la necessità di elementi fisici che potrebbero generare diffidenzaSono più economiciAccessibili da qualsiasi luogoSono facili da aggiornareEssi agiscono come reclutatori di nuovi visitatori.Forniscono molte informazioni rilevanti ai gestori del patrimonio e alle guide turistiche per ottimizzare i loro contenuti e adattarli alle esigenze del turista. Esperienze à la carte nelle visite turistiche Conoscere la chiesa di San Gregorio Bético a Granada con Aumentur I viaggiatori di oggi non vogliono prodotti o servizi, vogliono esperienze positive che siano anche uniche, personali. Il turista oggi può essere definito come: Ipercollegato. Utilizzano diversi dispositivi prima, durante e dopo la loro visita. Non vogliono usarne un altro, hanno il loro, dal quale non escono.Sociale. Presenti in più di un social network, consultano sempre opinioni e condividono momenti ed esperienze. Sapete che la vostra opinione è potente.Sostenibile. Siete più consapevoli dell'impatto che ha sui vostri viaggi e sulle vostre attività. Valorizza positivamente la conservazione del patrimonio naturale e culturale.Indipendente. Organizza il proprio viaggio e si documenta da solo. La trasformazione digitale del turismo Lavorando nel cloud possiamo adattarci rapidamente ai cambiamenti e alle opportunità ed essere più efficaci ed efficienti. Questa nuova generazione di audioguide risponde alla trasformazione digitale del settore, che ci aiuta ad aumentare il valore della destinazione adattandola alle nuove esigenze del visitatore. Anche il coronavirus ha cambiato, e continuerà a cambiare, le nostre preferenze di viaggio e il nostro modo di relazionarci. Dall'evitare il contatto fisico in un saluto, cosa così caratteristica dei paesi del sud Europa, all'evitare i luoghi con la folla. Entro il 2020, ad esempio, l'attrattiva turistica del mondo rurale è aumentata, così come la necessità di garantire il rispetto di tutte le misure di salute e sicurezza. Non siamo più così propensi al contatto fisico o alla condivisione di oggetti. Le applicazioni, come Aumentur, permettono ai turisti di utilizzare il proprio dispositivo mobile e di selezionare il tipo di contenuto che vogliono capire la destinazione.

Leer más
30 de Novembre de 2020 | Notizie

Aumentur presenta la soluzione più completa per le destinazioni intelligenti al Tourism Innovation Summit 2020

Tra il 25 e il 27 novembre, AUMENTUR è stata presente al Tourism Innovation Summit TIS 2020,  dove si è discusso delle sfide e delle esigenze che il settore turistico deve affrontare per rilanciare la sua ripresa dalla COVID19. Nonostante le restrizioni di mobilità, e sempre nel rispetto delle norme sanitarie, il congresso ha avuto più di 1.200 visitatori di persona e quasi 8.000 visitatori online. Il TIS è una grande vetrina internazionale per le aziende tecnologiche andaluse e, quindi, AUMENTUR non poteva mancare. Il nostro strumento è una soluzione chiara alle sfide che le destinazioni turistiche si trovano ad affrontare con un nuovo modo di intendere il turismo, permettendo la distanza sociale e l'adattamento alla digitalizzazione. La nostra piattaforma funziona attraverso un'applicazione che viene scaricata direttamente sul cellulare del turista, sia su dispositivi iOS che Android. L'utente ha così accesso a percorsi, guide o visite in formato multimediale e nella sua lingua. L'app è attivata da attivatori come Bluetooth, Beacons, codici QR, ... Trattandosi di un'unica app, il visitatore non è costretto a scaricarne di nuove ogni volta che visita una nuova destinazione, ma accede direttamente ai suoi contenuti. I gestori patrimoniali possono personalizzare l'applicazione e disporre così di uno strumento con tutti i vantaggi di un'applicazione stessa, ma senza i suoi svantaggi e ad un costo molto basso. Trattandosi di una piattaforma cloud, non ci sono costi di manutenzione dell'hardware, i contenuti sono aggiornati in modo semplice, intuitivo e in tempo reale, l'app è sempre aggiornata e attira nuovi visitatori grazie alla presenza in un Marketplace. Aumentur ha anche soluzioni Big Data che forniscono ai manager le statistiche di utilizzo. Aumentur è stato rappresentato da Andalucía Lab, il polo di innovazione de Turismo Andaluz di cui DemoLab fa parte.

Leer más
30 de Novembre de 2020 | Notizie

Aumentur presenta il suo strumento di turismo intelligente ad AR&PA

Aumentur, la soluzione intelligente per destinazioni intelligenti, è stata presentata alla Bienal Ibérica de Patrimonio Cultural, AR&PA, attraverso un'innovativa piattaforma digitale. Con lo slogan "La resilienza dei Beni Culturali", questa edizione digitale ha riunito più di 500 soggetti pubblici e privati. All'incontro hanno partecipato anche più di 120 espositori e più di 3.000 utenti, sia del nostro paese che di tutto il mondo. All'interno del Forum AR&PA, abbiamo avuto l'opportunità di presentare Aumentur, lo strumento che risponde al nuovo modo di intendere il turismo, aiutando le destinazioni a diventare destinazioni intelligenti e ad attrarre nuovi visitatori. La nostra piattaforma, che si integra con i dispositivi iOS e Android, permette di avere un'applicazione completamente personalizzata con tutti i vantaggi di un'applicazione propria, ma senza alcuno svantaggio. In questo modo, a costi molto bassi, i gestori patrimoniali potranno creare e gestire i propri contenuti senza dipendere da terzi. Poiché funziona attraverso il cellulare di ogni visitatore, le destinazioni possono dimenticare i dispositivi fisici o gli opuscoli, comunicare in diverse lingue, lavorare con contenuti multimediali, .... adattandosi così alle restrizioni del giorno. E tutto questo combinato con Big Data per ottenere statistiche di utilizzo. L'applicazione è attivata da trigger intelligenti (bluetooth, GPS, QRS, ...) per offrire un'esperienza turistica completa. La celebrazione online della Biennale ha coperto tutte le loro aspettative, offrendo ai professionisti del patrimonio soluzioni innovative come Aumentur, che permette loro di adattarsi alla nuova realtà del settore del turismo e del patrimonio in modo sostenibile e sicuro.

Leer más